Cotone, la fibra ideale per chi cerca leggerezza

E’ il tessuto ideale per la primavera e soprattutto l’estate. Stiamo parlando ovviamente del cotone pregiato, un’ottima fibra che accompagna la silhouette in ogni movimento. Un cotone di pregio durerà infatti più a lungo, dando a chi lo indosserà la garanzia che l’abito confezionato avrà una lunga vita.

 

La fibra di cotone si ricava dalla bambagia che avvolge i semi delle piante del genere Gossypium. Si tratta di una pianta arbustiva appartenente alla famiglia Malvaceae, originaria del subcontinente indiano e delle regioni tropicali e subtropicali dell’Africa e delle Americhe. Fu importata in Europa dagli arabi. Con il termine tessuto di cotone generalmente si intende indicare non solo tessuti fatti a telaio ma anche magline e jersey.

 

Le proprietà del cotone

  • La fibra di cotone ha comportamento anelastico. La resistenza meccanica è influenzata dalla presenza dell’acqua: le fibre umide sono più tenaci di quelle secche
  • all’aria presenta buona stabilità
  • a contatto con la fiamma brucia molto facilmente lasciando della cenere bianca
  • lascia sulla pelle una sensazione di freschezza.

 

Le fibre naturali permettono il massimo della traspirazione, garantendo la perfetta lavorazione della stoffa. Non tutti i cotoni, bisogna fare attenzione, sono però uguali. Nonostante sia tra i tessuti più utilizzati e più prodotti, esistono tantissime differenze tra le diverse tipologie di cotone. Il più pregiato è indubbiamente il cotone inglese, tessuto che risponde pienamente alle esigenze di un buon abito sartoriale in termini di lunghezza e spessore della fibra.

 

Il cotone, traspirante, soffice e comodo, è la fibra ideale per chi con la stagione estiva è alla ricerca di un po’ di leggerezza. Grazie all’attenzione scrupolosa ai dettagli che solo un buon sarto può dare, un abito in cotone diverrà un capo esclusivo realizzato esattamente secondo le proprie esigenze, i propri gusti personali ed il proprio estro.

 

Se ci si vuol concedere un abito informale, il cotone permette indubbiamente di giocare con il colore con particolari fantasie, realizzando un look scanzonato, che manterrà comunque la propria eleganza anche in contesti informali.

 

I tessuti di cotone sono ampiamente utilizzati sia nel campo dell’abbigliamento e in quello dell’arredamento

  • denim, utilizzato per fare jeans;
  • chintz, stampato e di mano lucida;
  • spugna, utilizzato per fare asciugamani da bagno;
  • seersucker, dalla superficie increspata;
  • tela bandera, per l’omonimo ricamo;
  • fustagno, utilizzato per gli indumenti da lavoro.
No Comments

Post a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.