Cravatta-papillon

Cosa scegliere tra cravatta o papillon?

Il dilemma che molti uomini si pongono è: “Quando si mette la cravatta e quando il papillon?”. I due accessori sono spesso usati in maniera sbagliata con un abbigliamento non adatto o in occasioni che non lo consentirebbero. Noi di Sent-In ti forniamo la consulenza giusta per non sbagliare.

 

La nascita del Papillon

Il papillon, detto anche farfallino o cravatta a farfalla, è una particolare tipologia di cravatta. La sua origine la troviamo nel XVII secolo quando i mercenari croati (da qui il nome cravatta), che combattevano in Francia da Luigi XIV durante la guerra dei Trent’anni, portavano un nastro intorno al collo come segno distintivo. Due sono i tipi di papillon: a diamante o classico.

 

Quando scegliere il papillon

Vediamo ora nel dettaglio quando si deve indossare un papillon e quali colletti di camicia è meglio scegliere (o non scegliere). Il papillon è perfetto per le cerimonie più importanti e formali. Meglio le varianti a tinta unita (per esempio nero, bianco, o argento) in abbinato con uno smoking. Il papillon si adatta alla perfezione anche agli abiti dal taglio più classico.

L’unico contesto in cui il papillon resta sconveniente è quello relativo all’ambiente business o istituzionale. L’abito di funzionari pubblici, professionisti di categoria (come ad esempio notai, avvocati, medici, commercialisti) e manager, richiede infatti il classico abbinamento giacca e cravatta.

Per un look casual, l’ideale abbinamento per i papillon è con i colletti della camicia button down. Questo tipo di colletti rappresenta al meglio lo stile sportivo e casual.

 

Quando scegliere la cravatta

La cravatta è l’accessorio tipico per l’ambiente da lavoro e business. Si può scegliere un colletto classico, italiano o semi-italiano per i contesti più rigorosi, oppure un collo francese o button down per ambienti meno tradizionali.

La cravatta è invece l’accessorio perfetto per la cerimonia: matrimoni oppure laurea, poiché solennità e raffinatezza. La cravatta è d’obbligo per chi indossa un tight o un mezzo tight. Unico inconveniente è di non usare lo smoking con la cravatta.

No Comments

Post a Comment