tessuto-lana

Tutto quello che c’è da sapere sulla lana

E’ uno dei tessuti più amati in inverno, ma anche in estate. Stiamo parlando della lana, un tessuto che offre caratteristiche come la resistenza, elasticità, morbidezza e longevità. Ed è amato da ogni gentleman.

 

Ma come si fa a capire la qualità della lana? Tutti i filati sono fondamentalmente un intreccio di fibre, la qualità di un tessuto dipende però dalla tipologia di fibre utilizzate. In primis è determinata dalla razza dell’animale di origine, poi dalla lunghezza delle fibre originali, trattamenti chimici ed infine la lavorazione.

 

Altra caratteristica da tenere in considerazione è se la lana è “pettinata” o “cardata”, termini con i quali si stabilisce se la tessitura è lunga o corta. I tessuti in lana pettinata, la più utilizzata tra le due, sono costituiti da lunghe fibre disposte in parallelo. I tessuti pettinati risultano dunque rasati, lisci e freschi. Quelli cardati sono più “pelosi” sono leggermente gonfi, perché pieni d’aria tra le fibre corte.

 

Spesso sulle etichette di un capo in lana c’è un numero seguito da “S”. Con questa lettera si indica la finezza delle fibre (nello specifico il suo diametro medio). Si tratta di un sistema di misurazione che deriva dalla tabella inglese Bradford. In generale il range di finezza delle lane oscilla tra i 100’s ed i 160’s: maggiore è il numero, più leggera, morbida e pregiata sarà la stoffa. Non si usa però come metodo per la misurazione dei tessuti misto mohair, cashmere o seta.

 

Altro parametro fondamentale è il peso della lana, utilizzato per classificare i vari tessuti. Il numero viene espresso in grammi e si riferisce al peso relativo ad un singolo metro di tessuto. Gli abiti da uomo così detti “quattro stagioni“, indossabili dall’autunno alla primavera, sono realizzati con stoffe tra i 240 e i 270 grammi. I tessuti di lana adatti all’estate hanno un peso al di sotto dei 240 grammi, e quelli invernali i tessuti invernali partono dai 270 grammi a salire arrivando anche ai 400 grammi e più.

 

Presso il nostro atelier potrete scegliere tra centinaia di tessuti in lana, tra i più pregiati, provenienti dalle migliori tessiture del Biellese.

No Comments

Post a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Tutto quello che c’è da sapere sulla lana

E’ uno dei tessuti più amati in inverno, ma anche in estate. Stiamo parlando della lana, un tessuto offre caratteristiche come la resistenza, elasticità, morbidezza e longevità. Ed è amato da ogni gentleman.
Ma come si fa a capire la qualità della lana? Tutti i filati sono fondamentalmente un intreccio di fibre, la qualità di un tessuto dipende però dalla tipologia di fibre utilizzate. In primis è determinata dalla razza dell’animale di origine, lunghezza delle fibre originali, trattamenti chimici ed infine la lavorazione.
Altra caratteristica da tenere in considerazione è se la lana è “pettinata” o “cardata”, termini con i quali si stabilisce se la tessitura è lunga o corta. I tessuti in lana pettinata, la più utilizzata tra le due, sono costituiti da lunghe fibre disposte in parallelo. I tessuti pettinati risultano dunque rasati, lisci e freschi. Quelli cardati sono più “pelosi” sono leggermente gonfi, perché pieni d’aria tra le fibre corte. Spesso sulle etichette di un capo in lana c’è un numero seguito da “S”. Con questo si indica la finezza delle fibre (nello specifico il diametro medio della fibra). Si tratta di un sistema di misurazione che deriva dalla tabella inglese Bradford. In generale il range di finezza delle lane oscilla tra i 100’s ed i 160’s, maggiore è il numero, più leggera, morbida e pregiata sarà la stoffa. Non si usa come metodo per i tessuti misto mohair, cashmere o seta.
Altro parametro fondamentale è il peso della lana, utilizzato per classificare i vari tessuti. Il numero viene espresso in grammi e si riferisce al peso relativo ad un singolo metro di tessuto. Gli abiti da uomo così detti “quattro stagioni“, indossabili dall’autunno alla primavera, sono realizzati con stoffe tra i 240 e i 270 grammi. I tessuti invernali partono dai 270 grammi a salire arrivando anche ai 400 grammi e più. I tessuti di lana adatti all’estate hanno un peso al di sotto dei 240 grammi, e quelli invernali arrivano fino ai 270 grammi.
Presso il nostro atelier potrete scegliere tra centinaia di tessuti in lana, tra i più pregiati, provenienti dalle migliori tessiture del biellese.

No Comments

Post a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.